Tutte le novità green al Salone dell’auto di Francoforte

0
1561

Passiamo in rassegna le auto green che i principali produttori di automobili stanno presentando questi giorni in Germania, molte novità per dare uno sguardo al futuro della mobilità

Sembra che “i masochisti” del mondo automotive si siano dati appuntamento a Francoforte, almeno questo è quello che appare facendo un giro tra gli stand presenti al Salone IAA. A farla da padrone sono i costruttori tedeschi, giocano in casa e presentano numericamente le novità più sostanziose di questa edizione del Salone dell’Auto di Francoforte, che si tiene in un momento di crisi del mercato dell’auto in Europa senza precedenti.

Ma vediamo di andare a scoprire quali sono i nuovi modelli green, ibridi elettrici e a celle di combustibile che si possono vedere al Salone, che apre al pubblico il 12 e dura fino al 22 di settembre.
 

Audi
Sport quattro concept

Anche qui estetica che strizza l’occhio agli anni ottanta ma meccanica allo stato dell’arte. Il motore a benzina è un V8 da 4.000 cc con doppio turbocompressore da 560 Cv dotato di tecnologia cylinder-on-demand per escludere la metà dei cilindri in caso di basso carico. Tra motore e cambio, un Tiptronic a 8 marce, c’è un motore elettrico da 110 kW, per una potenza complessiva di sistema di oltre 700 Cv. Diverse modalità di guida, tra le quali la full-electric assicura un’autonomia massima di 50 chilometri. Risibili i consumi dichiarati, con 2,5 litri per 100 chilometri e 59 g/km di CO2, soprattutto pensando ai 305 km/h di velocità massima e ai 3,7 secondi necessari per passare da 0 a 100 km/h.
 

Bmw
i3, i8, X5 eDrive, Active Tourer

Non solo la Serie i per la casa di Monaco di Baviera che nel suo stand in fiera porta la i3, la compatta full  electric svelata lo scorso giugno e prossima all’uscita sul mercato, a cui si affianca la sportivissima ma parsimoniosa i8, plug-in ibrida dalle forme filanti in grado di raggiungere i 100 km/h in 4,5 secondi ma di consumare 2,5 litri di carburante ogni 100 km.
Della X5 eDrive abbiamo già parlato qui, il Suv ibrido in grado di percorrere fino a 30 km in modalità full electric, mentre continua lo sviluppo sull’altro concept l’Active Tourer monovolume compatta con meccanica plug-in importante per la nuova piattaforma a trazione anteriore da cui deriveranno anche le future serie 1.
 

Citroen
Cactus

Affiancherà dall’anno prossimo la C4, ma la propulsione ibrida arriverà solo nel 2016. La Citroen Cactus presentata a Francoforte è dotata di sistema hybrid-air in grado di prolungare l’autonomia e diminuire i consumi grazie a un sistema ad aria compressa funzionante da accumulo e cessione di energia al momento del bisogno, ma tale ritrovato, in previsione di una diffusione su tutte le compatte PSA, sarà disponibile tra non meno di due anni.
 

Land Rover
Range e Range Sport Hybrid

Ibrido leggero per i due Suv inglesi. La base meccanica è la stessa, con il motore a gasolio da tre litri SDV6 abbinato a un elettrico da 35 kW. Per entrambe si tratta di un sistema di ausilio al termico piuttosto che un elettrico per marciare a zero emissioni: infatti l’autonomia massima è d circa 1,6 chilometri in elettrico. In vendita in Italia a partire dalla prossima primavera.


Lexus
LF-NX

Il marchio di lusso di casa Toyota, non manca all’appuntamento con Francoforte e lo fa con un concept LF-NX che anticipa i dettami stilistici di una Suv media ibrida, più picola della serie Rx, che andrà ad allargare la gamma Lexus. Una crossover che si fa notare per le linee spigolose della carrozzeria, e la ricercatezza degli interni. La motorizzazione sarà full hybrid e unisce un motore benzina 2.5 quattro cilindri a ciclo Atkinson a un potente motore elettrico.

 
Mercedes
S500 Hybrid plug-in
 

Con una capacità delle batterie decisamente maggiore rispetto alle precedenti versioni e alla stessa S400 Hubrid da poco presentata, la nuova S500 ibrida offre fino a 30 chilometri di autonomia in full electric e la possibilità di ricarica tramite presa esterna. Il motore a benzina eroga 326 Cv, l’elettrico 107, assicurando prestazioni molto elevate con consumi dichiarati molto bassi: 3 litri per 100 chilometri ed emissioni di soli 69 g/km di CO2. 

Opel
Monza
Il nome riprende quello di una coupé di lusso degli anni ottanta, ma la tecnologia è quanto di meglio offra il mercato: la Opel Monza Concept è infatti spinta da un motore elettrico dotato di range extender analogamente a Chevbrolet Volt e Opel Ampera. A differenza di queste, però, il motore termico, un tre cilindri turbo SIDI da un litro di cilindrata, funziona a metano, assicurando prestazioni ancora più ecologiche alla vettura.

 

 

Peugeot
208 Hybrid FE, 3008 HY4

Per la 3008 si tratta di un normale restyling di metà carriera, con modifiche sostanziali al frontale e qualche particolare esterno e interno rivisto. Nessuna modifica alla meccanica, sempre dotata di motore a gasolio abbinato all’elettrico e ingrado di fornire a richiesta la trazione su entrambi gli assi. Più sofisticata, ma anche più lontana dalla produzione, la 208 Hybrid FE, ottenuta ottimizzando il motore a benzina, la resa aerodinamica dela carrozzeria e installando un motore elettrico sulla 208 standard. In questo moto si sono raggiunte le prestazioni della GTi dimezzando consumi ed emissioni rispetto alla 1.0 3 cilindri: solo 2,1 l/100 km di consumo combinato per emissioni di CO2 di 49 g/km.

 
Porsche
918 Spyder, Panamera E-Hybrid
La sportiva Porsche è una ibrida plug-in da 887 Cv, che punta a McLaren F1 e a LaFerrari pur con un sensibile gap in termini di cavalli e prestazioni. Il motore termico è un V8 da 4,6 litri per oltre 600 Cv, combinato con ben tre motori elettrici per arrivare agli 887 Cv complessivi. Può funzionare anche come full-electric, con un’autonomia di 30 chilometri a 150 km/h di velocità massima. Diversamente dalle rivali, è una plug-in, con tempi di ricarica di quattro ore da una presa da 230 V. Bassissimi i consumi e le emissioni dichiarate, anche se in questi casi i dati contano fino a un certo punto…
Allo stand di Porsche non può poi mancare la Panamera E-Hybrid, una plug-in da 416 Cv complessivi accreditata di consumi ufficiali molto bassi.

 
Smart
Fourjoy
Prefigura la futura Smart a quattro posti, ma sotto la pelle c’è la meccanica della Smart Electric Drive attualmente in vendita. Motore elettrico da 55 kW, ricarica completa in sette ore massimo dalla presa di casa o in meno di un’ora se collegati alle ricariche pubbliche utilizzando il caricatore rapido on-board da 22 kW. E per l’ultimo miglio, sulla vettura sono montati due skateboard, elettrici anche loro, per raggiungere la destinazione anche in pieno centro senza produrre emissioni locali.

Toyota
Yaris Hybrid R, Toyota Fchr
Uno stand dedicato completamente alle auto ibride, quello di Toyota a Francoforte, a suggello del successo che le auto del costruttore giapponese stanno avendo sul mercato. Oltre alla versione familiare della Auris, Sports Tourer, già vista in anteprima a Ginevra e pronta a scendere in strada in questi mesi, Toyota porta la versione cattiva della Yaris ibrida, di cui trovate tutti i dettagli qui, . Ma l’innovazione di Toyota non si ferma all’ibrido, a Francoforte infatti presenta la Fchr, un prototipo a celle di combustibile, che sarà messo in produzione dal prossimo anno e porta avanti la sfida di Toyota nella ricarca di auto alimentate ad idrogeno.
 
Volkswagen
e-up!, e-Golf
Versioni full-electric delle due popolari vetture Volkswagen, entrambe destinate, secondo la casa, a un’ampia diffusione in Europa. La e-up! è equipaggiata con propulsore da 60 kW / 82 Cv in grado di spingerla fino a 130 km/h con uno 0-100 km/h in 12,4 secondi. Autonomia di 160 chilometri. La più potente e-Golf dispone di 85k W / 116 Cv per una velocità massima di 140 km/h e soli 10,4 secondi da 0 a 100 km/h. 190 chilometri l’autonomia dichiarata. Tempi di ricarica di circa mezz’ora per arrivare all’80% della capacità delle batterie usando una presa a corrente continua per la ricarica rapida. Equipaggiamenti molto completi, prezzi in via di definizione.

 
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here