Tutto pronto per la partenza del mondiale di FormulaE

0
1677

Stabilito l’headquarter a Donington, definito il calendario e i 10 team, si attende settembre per il via ufficiale della stagione

Si ringrazia per le informazioni e per le fotografie F1nomics

Il campionato di FormulaE è pronto al via. Le monoposto elettriche preparate da 10 team sono state consegnate e si sfideranno su 10 circuiti cittadini in giro per il mondo.

Il 15 maggio è stata scritta una pagina molto importante per l’imminente prima stagione del campionato di FormulaE, è stata infatti presentata ufficialmente la competizione dedicata alle monoposto spinte da un motore completamente elettrico.

Una nuova serie sulla quale la Fia, la Federazione Internazionale dell’Automobile, sembra puntare con decisione, visto lo spiegamento di forze in campo.

A guidare questa impresa sarà Alejandro Agag e il quartier generale da cui sarà gestita l’organizzazione si trova a Donington, storico circuito britannico che ha fatto la storia delle competizioni. Nata da un’idea due anni fa, si è finalmente concretizzata e ora si attende settembre per il via ufficiale.

Partita con il piede giusto, l’organizzazione ha dichiarato di essere riuscita a raccogliere 50 milioni di dollari grazie alle aziende che hanno creduto nella nuova formula. All’interno dell’organizzazione ci sarà anche l’italiano Giorgio Veroni, che si occuperà delle sponsorizzazioni. 

Il campionato avrà lo scopo primario di promozione per la mobilità elettrica e servirà anche come base per sperimentare e fare ricerca sui veicoli elettrici e la loro componentistica. Fonde infatti oltre allo spettacolo tipico delle competizioni, anche aspetti ingegneristici, di progettazione oltre che di gestione energetica e sostenibilità ambientale.

Ne abbiamo già parlato in più riprese su GreenStart e siamo pronti a seguirlo da vicino con una sezione speciale sul nostro sito, seppur resti il rammarico della mancanza di una tappa italiana. Roma infatti, che era tra le candidate ad ospitare un gran premio, è stata scartata nel momento dell’ufficializzazione del calendario. 

L’auto da corsa utilizzata

Le dieci squadre che parteciperanno al campionato avranno a disposizione una monoposto SRT_01E  fornita da Spark Renault in collaborazione con l’azienda italiana Dallara. McLaren Electronics System fornirà il propulsore elettrico e l’elettronica di bordo, Williams Advanced Engineering fornirà le batterie da 200 kW (270 bhp). Di Michelin invece gli pneumatici montati sulle monoposto. Piccola punta di orgoglio nazionale il test effettuato da Jarno Trulli sulla monoposto.

Come si svolgono le gare

La gara durerà circa un’ora e i piloti dovranno effettuare un pit-stop obbligatorio, nel quale cambieranno l’auto, non sono ammessi cambio gomme se non in caso di foratura. I motori saranno limitati in modalità di risparmio energetico (133 kW / 180bhp), ma temporaneamente possono essere portati alla potenza massima (200kW / 270bhp) utilizzando il “Boost Button”.

I punti saranno assegnati con il sistema standard Fia: al 1° = 25 punti , 2° = 18pt , 3° = 15pt, 4° = 12pt , 5° = 10pt , 6° = 8pt , 7° = 6pt , 8° = 4pt , 9° = 2pt e 10° = 1pt. Tre punti saranno assegnati al pilota che avrà fatto segnare la pole position , mentre ci saranno punti supplementari per il pilota che ottiene il giro più veloce.

I team che parteciperanno

Sono 10 i team iscritti al primo campionato di FormulaE, solo quattro hanno ufficializzato i piloti che sono selezionati nel driver’s club.

1 Drayson Racing Formula E Team Inghilterra    
2 China Racing Formula E Team Cina    
3 Andretti Autosport Formula E Team Usa Franck Montagny   
4 Dragon Racing Formula E Team Usa    
5 e.dams Formula E Team Francia    
6 Super Aguri Formula E Team Giappone    
7 Audi Sport ABT Formula E Team Germania Lucas di Grassi
Daniel Abt
 
8 Mahindra Racing Formula E Team India Karun Chandhok
Bruno Senna 
 
9 Virgin Racing Formula E Team Inghilterra Jaime Alguersuari
Sam Bird 
 
10 Venturi Grand Prix Formula E Team Monaco    
Il calendario di FormulaE
 

Oltre a Roma è saltata anche la tappa di Rio de Janeiro. In attesa di conoscere la sostituta, ecco l’elenco dei Gp di FormulaE

Data Località
13 settembre 2014 Pechino, Cina
18 ottobre 2014 Putrajaya, Malesia
??? ????
13 dicembre 2014 Punta del Este, Uruguay
10 gennaio 2015 Buenos Aires, Argentina
14 febbraio 2015 Los Angeles, Usa
14 marzo 2015 Miami, Usa
9 maggio 2015 Monte Carlo, Monaco
30 maggio 2015 Berlino, Germania
27 giugno 2015 Londra, Regno Unito

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here