Una nuova auto elettrica gratis? In Lombardia (con rottamazione) potrebbe succedere, ma durerà poco

Visto il cumulo con gli incentivi statali potrebbe esserci una finestra non appena pubblicato il bando che permetterà l'acquisto di un'auto elettrica con uno sconto fino a 18mila euro

0
Dacia Spring è anche l'auto elettrica con il rapporto prezzo/autonomia più favorevole
Dacia Spring è anche l'auto elettrica con il rapporto prezzo/autonomia più favorevole

In Lombardia grazie ai nuovi incentivi rottamazione regionali 2021 (il cui bando dovrebbe essere pubblicato a febbraio) che, come quelli del 2019-2020, saranno cumulabili con quelli statali 2021 già in vigore, in primavera alcuni interessanti modelli di auto elettriche saranno gratis, o quasi gratis, per gli abitanti di questa Regione.

Infatti, sommando gli incentivi statale e regionale e lo sconto minimo obbligatorio del venditore, si arriva a ben 18mila euro (in caso di contestuale rottamazione).

Nulla vieta, naturalmente, che il venditore pratichi uno sconto anche superiore al minimo. Anche così, con 18mila euro di incentivo totale (indipendente dal prezzo di vendita del veicolo, e applicato direttamente dal concessionario, senza quindi complicati schemi di domanda e rimborso successivo via bonifico), i modelli elettrici di più basso costo, come la Twingo elettrica (listino a partire da 22950) o le Smart ED (da 24510), finirebbero per costare poche migliaia di euro: un’auto “vera” (non un quadriciclo) al prezzo di uno scooter.

E nel caso della prossima, interessantissima Dacia Spring, che il costruttore annuncia sarà l’auto elettrica più economica del mercato (non sono ancora noti i prezzi in Italia, ma in Ungheria il prezzo di lancio per un primo lotto di esemplari partiva da 17.800 euro), esiste realmente una possibilità che il prezzo dell’auto sia integramente coperto dai 18mila euro di incentivo. Sempre che gli incentivi (soprattutto quelli regionali, che ammontano a 36 milioni di euro) non si esauriscano prima del lancio commerciale in Italia della vettura.

Insomma, se ce ne saranno le condizioni, farà una certa impressione entrare in concessionaria con una vecchia termica da rottamare e uscire con un’auto elettrica nuova fiammante pagando forse poche centinaia di euro per IPT, tappetini e triangolo…


Questa mailing list usa Mailchimp. Iscrivendoti ad una o più liste, contestualmente dichiari di aderire ai suoi principi di privacy e ai termini d'uso.

In ottemperanza al Gdpr, Regolamento UE 2016/675 sui dati personali, ti garantiamo che i tuoi dati saranno usati esclusivamente per l’invio di newsletter e inviti alle nostre attività e non verranno condivisi con terze parti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here