Va a ruba la Volvo V60 diesel-ibrida plug-in

0

Tutto esaurito per il primo lotto di V60 diesel-ibride plug-in, prima ancora che la vettura arrivi negli autosaloni

Nonostante il non indifferente prezzo di 62.000 euro, le prime 1.000 Volvo V60 diesel ibride plug-in (praticamente l’intera produzione prevista per il 2013), principalmente destinate al Regno Unito, sono letteralmente andate a ruba.

Il nuovo modello è il primo al mondo a proporre un’architettura di propulsione particolarmente raffinata ed efficiente in cui non solo un motore diesel è accoppiato a uno elettrico, ma il tutto è anche completato dalla possibilità di ricaricare il pacco batterie in 4-8 ore collegandosi a una presa di corrente, e con il guidatore in grado di scegliere tra tre modalità – elettrico, ibrido e diesel – con il tocco di un pulsante.

Sbalorditivi i consumi: Volvo dichiara 1.9 litri/100km in modalità ibrida a cui corrispondono solo 49 g/km di emissioni CO2. In modalità completamente elettrica l’autonomia è di 50 km con una velocità massima di 100 km/h. Attivando entrambi i motori (il diesel è un 5 cilindri di 2.4 litri mentre l’elettrico conta su 70 CV) la potenza totale raggiunge i 285 CV con un’accelerazione 0-100 km/h in soli 6.1 secondi.

I primi esemplari dovrebbero essere consegnati a dicembre; la produzione in prospettiva 2014 dovrebbe poi aumentare a 5.000 esemplari annui.


Questa mailing list usa Mailchimp. Iscrivendoti ad una o più liste, contestualmente dichiari di aderire ai suoi principi di privacy e ai termini d'uso.

In ottemperanza al Gdpr, Regolamento UE 2016/675 sui dati personali, ti garantiamo che i tuoi dati saranno usati esclusivamente per l’invio di newsletter e inviti alle nostre attività e non verranno condivisi con terze parti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here