Volkswagen al lavoro su batterie al litio di capacità quadrupla

0
4553

La casa tedesca punta forte sull’elettrificazione della gamma e sarebbe al lavoro su una batteria Litio-Aria da ben 80 kWh, senza dimenticare anche l’idrogeno.

La e-Golf ha appena debuttato con il suo pacco batterie da 26.5 kWh fornito da Sanyo e già Volkswagen parla di nuovi importanti sviluppi tecnologici per batterie di capacità specifica sempre maggiore. In particolare VW avrebbe già testato batterie agli ioni di Litio da 37 kWh, ma ce ne sarebbe in sviluppo un tipo da ben 80 kWh, a parità di volume rispetto alla batteria usata sulla e-Golf.

Pur non scendendo in dettagli sul tipo di reazioni sfruttate nella super-batteria, la fonte VW non ha smentito che si tratti fondamentalmente di una cella Litio-aria: come i lettori di GreenStart sanno bene, si tratta di una tecnologia che raccoglie un crescente interesse perchè è noto che garantirà densità energetiche sensibilmente maggiori rispetto a quelle delle comuni batterie Litio-ioni. La sua importanza è soprattutto per consentire di arrivare all’auto elettrica con un’autonomia sufficiente per giocare il ruolo di auto “principale” e non solo di city car.

VW è attiva anche sul versante delle fuel cell, in cui ha però recentemente deciso di cambiare indirizzo di ricerca, passando da celle con acido fosforico ad alta temperatura come elettrolita (su cui si è concentrata per vari anni) a più convenzionali celle acqua-idrogeno con membrana a scambio protonico. Secondo Heinz-Jakob Neusser, responsabile sviluppo Volkswagen, la “concorrenza” tra batterie e fuel cell sarà salutare perchè stimolerà una più rapida evoluzione di entrambe le tecnologie.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here