World Solar Challenge, giorno 4, nemmeno il vento ferma Nuon

0
1270

Si consolida il primato dell’equipaggio olandese di Nuon che ora ha più di 30 minuti dal veicolo giapponese. Emilia3 di Onda Solare sale in ottava posizione considerando che due equipaggi sono stati trasportati e quindi usciti fuori classifica 

Quello che si apre oggi potrebbe essere l’ultimo giorno di gara per il leader del World Solar Challenge, il team olandese su Nuon. Si trova infatti a circa 125 dall’arrivo di Adelaide e che quindi a meno di grosse sorprese dovrebbe arrivare all’arrivo entro il quinto giorno.

Nella quarta giornata, caratterizzata da un forte vento, l’equipaggio olandese ha aumentato a oltre 30 minuti il vantaggio sui secondi, i giapponesi di Tokai. Per il terzo posto la sfida si fa molto interessante in quanto gli altri olandesi del team Twente hanno solo 14 minuti rispetto a Luminos di Stanford.

Emilia3 di Onda Solare si trova sempre in decima posizione, ma considerando che due veicoli che lo precedevano. l’americano Generation dell’università del Michigan e gli svizzeri di Ser2, sono stati “trasportati”, il veicolo italiano si trova formalmente all’ottavo posto.

Proprio Generation è stata vittima di un incidente, probabilmente a causa del vento, senza però gravi conseguenze per il veicolo e l’equipaggio a parte la perdita di tempo.

Molto combattuta è invece la categoria Cruiser, dedicata alle auto con passeggero. Il quarto giorno si è chiuso con la leadership dell’australiana Sunswift, seguita dai tedeschi di SunCruiser e dagli olandesi di Stella, che ieri avevano chiuso in testa. La categoria GoPro vede invece il dominio del team Aurora.

Qui sotto il nuovo episodio con le fasi salienti della competizione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here