Guida totalmente autonoma su tutte le Tesla, Model 3 compresa

Nuovo pacchetto hardware con 8 videocamere e un chip video Nvidia per passare a una nuova fase dell'Autopilot

2
2377
Guida autonoma anche su Model 3

Anche la Tesla Model 3, l’auto elettrica alla portata di molti, attesa nel 2017, avrà le funzioni complete di guida autonoma (il cosiddetto livello 5), grazie al nuovo pacchetto hardware che sarà installato sulle nuove Tesla in produzione, Model S e Model X.

Questo in estrema sintesi l’annuncio fatto da Elon Musk nella notte, che ha sottolineato, ancora una volta, come la guida autonoma sia sostanzialmente più sicura rispetto alla guida umana (sempre che non incappi in errori fatali o bug software che ne compromettano le funzionalità…).

Il nuovo pacchetto hardware per la guida autonoma sulle Tesla

Il nuovo pacchetto hardware, che sarà messo in produzione, aumenterà ancora di più il livello di sicurezza con 8 videocamere che permetteranno una “visione” a 360 gradi attorno alla vettura, nuovi sensori ad ultrasuoni e un sensore radar per aumentare la sicurezza anche in condizioni metereologiche avverse come nebbia, pioggia forte o polvere.

Nello specifico sarà utilizzata la Gpu (il processore grafico) di Nvidia Titan, il cuore di quello che Elon Musk ha definito un supercomputer in grado di essere fino a 40 volte più veloce del precedente e sarà dedicato solo alle funzioni di ausilio alla guida, separato dalla parte che si occupa del sistema di intrattenimento a bordo.

11.300 euro il costo delle nuove funzionalità di guida autonoma

Sul configuratore di Tesla, anche in Italia, è già presente l’opzione del nuovo Autopilot per i nuovi modelli (in consegna dal prossimo anno): costa 6.800 euro con l’attivazione delle funzionalità di Enhanced Autopilot più 4.500 euro per le funzioni di guida autonoma completa.

Molto probabilmente, ma siamo in attesa di scoprire meglio i dettagli, non sarà possibile effettuare un aggiornamento del pacchetto sui modelli di Model S e Model X già prodotti, chi ha da poco acquistato una nuova Tesla potrebbe trovarsi con questa sorpresa, forse non troppo gradita.

Intanto Elon Musk a fine conferenza ha twittato che nei prossimi giorni sarà pubblicato un video di una Tesla guidata autonomamente in un complesso sistema urbano. Che dire, anche in questo caso non ci resta che attendere e vedere anche come si muoveranno gli enti regolatori nei vari Stati  😉

2 COMMENTI

  1. Salve. Mi scuso se vado fuori tema ma ho una domanda che credo importante. Il 13 ottobre l’Olanda ha votato su una legge che dovrebbe proibire la vendita di auto endotermiche dal 2025. Tutti i siti dedicati e molti quotidiani on line hanno annunciato la data del voto con largo anticipo ma ora NESSUNO da notizie sull’esito del Vito stesso. Pubblicheremo qualcosa a riguardo ?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here