Dai tombini di New York la ricarica senza fili per auto elettriche

0
1142

Iniziativa sperimentale da Hevo Power che inizierà le installazioni nella Grande Mela dal 2014

Da tempo a New York ci si interroga sul modo migliore per realizzare una infrastruttura di ricarica per le auto elettriche (un’idea recente era di piazzare colonnine al posto delle 8.000 cabine del telefono oggi in disuso). Hevo Power propone ora un altro approccio interessante per la ricarica wireless: perchè non utilizzare i coperchi dei tombini come emettitori? Basterà parcheggiarci sopra l’auto perchè la ricarica possa avere inizio.

Il sistema si basa su tre componenti principali: l’emettitore, integrato sul piano strada in corrispondenza del tombino; un ricevitore, che deve essere integrato sull’auto elettrica; l’app per smartphone, per localizzare i tombini liberi e per aiutare a parcheggiare nella posizione ottimale in corrispondenza dell’emettitore. 

La tecnologia sviluppata da HEVO Power sarebbe in grado di ricaricare con buona efficienza anche veicoli piuttosto alti da terra e non comporterebbe rischi per la salute umana. Il funzionamento sarebbe sostanzialmente insensibile alle condizioni meteorologiche.

È previsto un sistema di sicurezza per il rilevamento di oggetti interposti fra emettitore e ricevitore. L’isolamento dei componenti elettrici contro contatti accidentali o versamenti di liquidi è assicurato da uno spesso strato di resine plastiche in grado di resistere alle pressioni a cui sarebbe sottoposto trovandosi sul piano stradale.

L’intenzione è di installare le prime postazioni di ricarica dimostrative in città, a Washingston Square Park, nel 2014.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here